"...e quel tendere una tela e aggredirla plasmandovi i colori, quel misurarsi e mediare ogni volta tra manualità e fantasia, che mi rende curioso e allievo insaziabile.. "


"...stretching the canvas and attacking it, shaping colours upon it; challenging myself and, every time, mediating between manual skill and fantasy. This makes me curious and an insatiable learner"

Bartolomeo Gatto

Quarta Biennale di

Arte Contemporanea di Salerno

Palazzo Fruscione

6 - 21 Novembre 2021

 

La quarta edizione della Biennale di Arte Contemporanea di Salerno dedica una sala a Bartolomeo Gatto.

Le opere selezionate, inedite e rappresentative della pittura di Gatto, che esaltano la natura e cristallizzano l’attimo che diventa eterno.

2 - 168x168.jpg

"Sono un solitario:

uso colori puri e ho un particolare legame con le rocce".

Bartolomeo Gatto

25.08.1938 - 19.07.2021

In questi giorni di forzata reclusione non mi sono lasciato compromettere da tristi pensieri.
Ho intrapreso con determinazione un itinerario fantastico.
Mi sono cimentato come un bambino in questa nuova avventura
Ho osato un nuovo gioco con i colori, visitando spazi siderali,
esplorando con nuova attenzione le pietre,
mie vecchie amiche e compagne di tanti viaggi.
Un monumento dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Non vi nascondo che nell’immaginare e realizzare queste opere ho vissuto momenti di grande esaltazione, voglia di fare, ma anche una costante di sofferenza interiore.

Due uomini, con il loro sacrificio, hanno rotto il velo impenetrabile della mafia.

E' il mio modo di dire Grazie a Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, due indimenticabili eroi!